Regolamenti

Rilascio della qualifica di Imprenditore Agricolo Professionale (IAP)

Il servizio si occupa del rilascio della qualifica di Imprenditore Agricolo Professionale (IAP) e della conseguente iscrizione nel registro regionale degli I.A.P.
Sono destinatari del procedimento i coltivatori diretti e gli imprenditori agricoli, sia persone fisiche che società (di persone, di capitale o cooperative).

La normativa statale stabilisce che la qualifica di IAP può essere richiesta da chi possiede conoscenze e competenze professionali (art. 5 Reg. (CE) n. 1257/1999), dedica all’attività agricola (di cui all’art. 2135 del codice civile) almeno il 50% del proprio tempo di lavoro complessivo e ricava dall’attività medesima almeno il 50% del proprio reddito globale di lavoro. Tutti questi requisiti sono ridotti al 25% nel caso di attività svolta in zone svantaggiate.
Anche coloro che non possiedono uno o più dei requisiti suelencati possono richiedere la qualifica “sotto condizione” con l’assunzione dell’impegno al raggiungimento dei requisiti mancanti entro 24 mesi dalla data della domanda.

Nella compilazione dell’istanza per calcolare il fabbisogno di manodopera e il reddito tabellare dell’impresa agricola è necessario fare riferimento alle tabelle allegate (Fabbisogno di Manodopera e Redditi Lordi Standard)

Coloro i quali, in possesso della qualifica IAP rilasciata “sotto condizione” abbiano raggiunto i requisiti richiesti, devono entro 24 mesi dalla data della prima istanza trasmettere la richiesta di rilascio del certificato definitivo.

Le istanze redatte sugli appositi moduli e complete degli allegati richiesti debbono essere trasmesse all’Ufficio Agricoltura della Provincia sito in Via Argentaria n. 14 - 09016 Iglesias (CI), a mano o a mezzo raccomandata A/R.

Tema: 
Tipo documento: