Progetti Speciali

Alternanza scuola lavoro: adesione unanime
Temi: 

La Provincia ha stanziato duecento mila euro per il progetto di alternanza scuola-lavoro. Con la sottoscrizione dell'accordo di programma da parte degli istituti "Don Pagani" di Carloforte e "Baudi di Vesme" di Iglesias, tale progetto è stato esteso a tutte le scuole della Provincia. E' stato così stato approvato lo schema di accordo procedimentale e sono stati definiti ed approvati i criteri di ripartizione delle risorse finanziarie destinate ai dodici istituti scolastici superiori del territorio provinciale. Sono stati, altresì, definiti i contenuti delle attività di formazione di "Cultura di impresa" e preparazione allo stage, che saranno implementati a cura del Centro Servizi Promozionali della Camera di Commercio di Cagliari.

La ripartizione è stata effettuata sulla base dei seguenti criteri:

  • il 70% secondo il numero degli studenti frequentanti le classi 4^;

  • il 20% agli istituti professionali a titolo di premialità;

  • il 10% in parti uguali tra i 12 istituti.
     

    Con la firma dell'accordo procedimentale, le scuole possono programmare, per i prossimi mesi, le attività di alternanza scuola-lavoro e i relativi stage in azienda. "Sono molto soddisfatto dell'intesa raggiunta - commenta l'assessore provinciale al Lavoro e Formazione professionale, Alberto Pili - e dell'estensione del progetto a tutti gli istituti scolastici. La Giunta provinciale ha raddoppiato le risorse destinate ai progetti di alternanza scuola-lavoro, rispondendo ad un’esigenza forte di collegamento tra la formazione scolastica ed il mondo del lavoro”. L'anno scorso, sono stati oltre 250 i giovani studenti che hanno potuto fare questa esperienza ed i riscontri sono ampiamente positivi. “Mi auguro – sottolinea l’assessore Pili – che, nonostante la crisi, le imprese dei vari settori produttivi collaborino con le scuole e si rendano disponibili ad ospitare gli studenti per gli stage”. “E' importante – precisa l'assessore provinciale alla pubblica Istruzione, Alessandra Pintus – mettere in evidenza il livello d'intesa e collaborazione raggiunto con le scuole della Provincia, non soltanto su questo progetto, ma anche sugli altri interventi messi in campo dalla nostra Amministrazione. Sviluppare progetti come quello di alternanza scuola-lavoro – afferma l’assessore Pintus -, significa contribuire a combattere il fenomeno della dispersione scolastica e dare un’iniezione di fiducia agli studenti del territorio".